1984, Ferdinando (canzone)

Ferdinando,
era un uomo qualsiasi, come tanti,
ed avendo
dei dubbi tormentosi ed assillanti
se ne andava, senza meta
meditando sulla vita
allorquando
d’un tratto si trovò un monte davanti.

Ferdinando, nel vedere
quell’affare grande e grosso
Volle chiedergli un piacere
e, gridando a più non posso,
disse – Altezza,
la mi scusi se sto qui ad importunarLa
ma a vederLa
Lei mi pare un monumento di saggezza,
mentre io invece, poveretto,
sono timido e imperfetto
ed in fondo,
vorrei non esser mai venuto al mondo!
Ma se quando mi han creato,
me l’avesser domandato
avrei certo preferito
rimaner nell’infinito…

Ferdinando,
sulle prime credette di sognare,
nell’udire
la Montagna rispondergli dicendo:
Con la mia grande esperienza
ho risolto l’esistenza,
se stai attento
io posso darti un saggio insegnamento:
ho creato un mio sistema
detto “autoannullamento”
e risolvo ogni problema
rinnegando il movimento!

Ferdinando
disse – Trovami un po’ un altro argomento
perché al mondo
non s’è mai visto un monte in movimento
ma per me non è lo stesso
se mi fermo, sembro un fesso,
stai pur certo,
che al mondo chi si ferma è un uomo morto;
La montagna, nell’udire
questo modo di pensare
gli rispose un po’ confusa
borbottando qualche cosa:
Dice – Sotto questo aspetto
Sai che è giusto il tuo concetto.

Ferdinando,
nell’udire, rimase titubante,
ripensando
a tanta ingenuità di quel gigante;
dice – Come, se stai attento
ti do un saggio insegnamento –
ed invece,
poi dopo ti riveli un incapace!
– Niente pena,
se ti strappano i tronchi dalla schiena,
lascia stare,
se ti cariano il ventre di miniere.
tu stai fermo e sei contento
col tuo “autoannullamento”,
dopo questo,
sei un vecchio rimbambito, e ti detesto! –
Poi, con rabbia, prese un sasso
per scagliarlo contro il monte,
questo cadde dopo un passo
e a tre leghe dal gigante,
Chi è potente campa bene
senza gioie e senza pene
e se viene interrogato
apre bocca e gli dà fiato.
Dà consigli a perdifiato
con un’aria da saccente
ma se tu sei un disgraziato
non gli frega proprio niente!

Ingegnere, scrittore…